sabato 30 maggio 2015 - Aggiornato alle 13:17 - Utenti connessi: 100

Mazara erogazione bonus socio sanitario

“Il nostro Distretto socio-sanitario di cui Mazara è capofila sta ben lavorando per intercettare finanziamenti utili a contrastare i fenomeni della povertà, dell’emarginazione sociale ma anche in favore di anziani e minori. Per le famiglie mazaresi e dei comuni aderenti al distretto D 53, che accudiscono anziani non autosufficienti e disabili gravi, c’è una nuova opportunità offerta dai bonus socio-sanitari. Le famiglie esercitano un ruolo fondamentale nella nostra società. Spesso fungono da veri e propri ammortizzatori sociali ed è giusto che le Istituzioni guardino alle famiglie con maggiore attenzione”. Lo dichiara il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, annunciando la pubblicazione all’albo pretorio on line dell’avviso e dello schema di domanda per la concessione dei bonus socio-sanitari. La scadenza per la presentazione delle istanze è il 28 febbraio 2014. “I bonus – dichiara l’Assessore comunale alle Politiche Sociali Vito Billardello – potranno essere erogati, a scelta dei richiedenti, sia sotto forma di contributo economico che di voucher per acquistare delle prestazioni domiciliari presso enti no-profit presenti nel Distretto D53. Possono richiederli i nuclei familiari con indicatore di situazione socio economica Isee non superiore ai 7000 euro, che in alternativa al ricovero presso strutture sanitarie mantengono nel proprio domicilio anziani non autosufficienti di età pari o superiore ai 69 anni e un giorno, o persone con gravi disabilità”. Le famiglie interessate, residenti nei comuni di Mazara del Vallo, Salemi, Vita e Gibellina, potranno scaricare sia l’avviso che la richiesta di bonus dal portale istituzionale www.comune.mazaradelvallo.tp.it (nella sezione albo pretorio online/bandi e avvisi) o dai siti dei comuni aderenti al Distretto. I modelli di richiesta potranno essere inoltre richiesti presso l’Ufficio Piano del Comune di Mazara (palazzo della Legalità – dirigente coordinatore del Distretto D 53 dott.ssa Maria Antonietta Provenzano). Le istanze, compilate e corredate delle certificazioni Isee e delle documentazioni attestanti la non autosufficienza o la disabilità delle persone accudite nel proprio nucleo familiare, dovranno essere presentate a pena di esclusione al protocollo generale del Comune entro e non oltre il 28 febbraio 2014.

22/1/2014 | 09:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA Visualizzazioni 65  |  di Redazione , autore

Commenta la News

Il mio indirizzo IP sará registrato Invia il commento

Telegiornali

Interviste

Calcio

GLI ULTIMI COMMENTI

Ancora un suicidio a Castelvetrano. A togliersi la vita un 90enne

Riccardo Russo

Foto?

Dissento dall'usare questo tipo di foto, l'articolo è di per sè eloquente a sufficienza. Già in passato ho contestato un'altra testata per la stessa, identica foto.

Furto di energia elettrica, una mazarese tra i 3 arrestati a Partinico

Angelamarino

perché

Perché dei partinicesi su conosce il nome e del mazarese no?

Mazara Progetto didattico scientifico educazione alla sicurezza balneare

vitocucchiara@gmail.com

vitocucchiara@gmail.com

IL MIO COMMENTO E' POSITIVO MI AUGURO CHE NEL PROSSIMO FUTURO VENGONO MOLTIPLICATE. PER AVERE UNA MAZARA PIU' PULITA

Mazara, intesa con la Citta’ di Moanda (Gabon) per scambi culturali ed economici

lino

Produttore in Gabon

Ho letto il vostro articolo e siccome sto cercando i recapiti di un produttore di Biossido di Manganese il Gabon, mi chiedevo se mi potete suggerire a chi rivolgermi. Grazie

A Mazara una sede dell'Associazione Radioamatori Italiani

hola

Ci voleva

da più di vent'anni si cercava di istituire anche a mazara del vallo una sezione A.R.I.

Questo portale é pienamente compatibile con le ultime versioni dei browser IE, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Se la navigazione non risultasse ottimale, aggiornare il sistema.