mercoledì 22 febbraio 2017 - Aggiornato alle 13:56 - Utenti connessi: 365

Mazara. Emessa ordinanza per la disinfezione di Scuole ed uffici comunali

Mazara. Emessa ordinanza per la disinfezione di Scuole ed uffici comunali

Chiusura dal 27 febbraio al 01 marzo. Le lezioni riprenderanno giovedì 2.

Attualità Con ordinanza n. 20 di oggi, il Vice Sindaco di Mazara del Vallo Silvano Bonanno, sentito il Sindaco che si trova attualmente in missione istituzionale in Tunisia, ha ordinato la chiusura per disinfestazione dei locali comunali per sabato 25 e lunedì 27 febbraio 2017 e delle scuole di ogni ordine e grado per le giornate di lunedì 27, martedì 28 febbraio e mercoledì primo marzo 2017. “Alla luce delle numerose richieste pervenute da parte di dirigenti scolastici” si legge nell’ordinanza, “nella considerazione che nel periodo di Carnevale è comunque prevista una minore presenza di alunni” i dirigenti hanno richiesto la disinfestazione dei locali per prevenire eventuali pericoli igienico-sanitari. Con l’ordinanza si dispone in particolare: - Di eseguire Sabato 25 febbraio 2017 la disinfezione degli uffici comunali, l’areazione dei locali per il giorno successivo e l’effettuazione della pulizia...

Mazara. Carnevale 2017

Mazara. Carnevale 2017

Giovedì si parte con la sfilata dei carri allegorici. Intervista all'assessore Vito Billardello (VIDEO)

Eventi

“L’Amministrazione Comunale è lieta di supportare con il patrocinio ed un piccolo contributo economico le manifestazioni del Carnevale 2017 che si terranno da domani a martedì 28 febbraio, organizzate dal Comitato Carnevale Mazarese e dall’Associazione Irriducibili alla quale va il nostro plauso per la maestria e la passione nella realizzazione dei carri che sfileranno nelle principali strade cittadine. Sia il Comitato che la Pro Loco collaborano con il Comune perché queste giornate trascorrano all’insegna dell’allegria e del sano divertimento”. Lo ha detto l’Assessore comunale al Bilancio Vito Billardello alla vigilia delle manifestazioni carnascialesche che prenderanno il via domani, Giovedì Grasso. Uomini e donne del Comitato Carnevale Mazarese e del gruppo Irriducibili, sono al lavoro per ultimare i dettagli dei carri che da Giovedì 23 Febbraio 2017 sfileranno per la vie cittadine. Sono quattro i carri...

Mazara. Interscambio culturale tra il Liceo Adria Ballatore e Istituti Scolastici di Mosca

Mazara. Interscambio culturale tra il Liceo Adria Ballatore e Istituti Scolastici di Mosca

Cultura “L’Amministrazione Comunale plaude all’iniziativa del Liceo Adria-Ballatore, i cui studenti ospitano in questi giorni i coetanei di due istituti russi di Mosca e Troitsk. Questo scambio, organizzato in collaborazione con i volontari locali dell’Associazione Intercultura, prevede l’inserimento dei ragazzi stranieri nella classe italiana e nelle loro famiglie, con l’obiettivo di rendere la scuola, almeno per una settimana, un luogo di educazione alternativa”. Lo ha detto l’Assessore comunale alla Pubblica Istruzione Adele Spagnolo intervenendo ieri al Liceo Adria-Ballatore alla cerimonia di saluto della delegazione russa degli istituti scolastici che nel corso di questa settimana è ospite del liceo mazarese. Il progetto viene portato avanti dall’Associazione Inercultura e dalla Dirigente del Liceo Adria Ballatore Maria Anna Ferrara unitamente ai docenti Anna Maria Lima e Giovanna Giacalone. Questa bella esperienza...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Dipendenze patologiche: l’ASP Trapani centro di riferimento regionale

Dipendenze patologiche: l’ASP Trapani centro di riferimento regionale

Salute L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani è stata individuata come “Centro regionale di riferimento per le dipendenze patologiche”. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi nel corso della “due giorni” organizzata sul tema dall’ASP, a Santa Ninfa ieri pomeriggio e ad Alcamo questa mattina. Nell’aula consiliare del comune belicino, oltre all’assessore Gucciardi, erano presenti il prefetto di Trapani Giuseppe Priolo, il sindaco Giuseppe Lombardino, il direttore generale dell’ASP Fabrizio De Nicola e il prof. Gabriele Zanardi, neuropsicologo dell’università di Pavia, mentre i lavori sono stati coordinati dal responsabile del Servizio Dipendenze dell’azienda sanitaria Guido Faillace. Il prefetto Priolo ha presentato il tavolo tecnico interistituzionale sulla prevenzione delle dipendenze istituito dalla prefettura, coordinato dal vice prefetto Rosaria Mancuso. “Un...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Sabato si inaugura l’edizione 2017 del Carnevale di Petrosino

Sabato si inaugura l’edizione 2017 del Carnevale di Petrosino

Grande attesa per i carri, i veri protagonisti della manifestazione

Eventi Il Canevale è considerato da sempre la festa per eccellenza, in cui tutto è lecito grazie alla maschera che si decide di indossare, esemplificativa del tempo in cui si sta vivendo, con le sue contraddizioni e le sue provocazioni. Nello stesso tempo, il carnevale è la festa più allegra dell’anno, dedicata al divertimento di tutti. Il Comune di Petrosino si sta preparando ormai da mesi per l’inaugurazione del carnevale, la più importante manifestazione della Sicilia occidentale, che aprirà le sue porte sabato 25 febbraio. Un evento attorno al quale ruotano tante manifestazioni collaterali che servono da attrattiva per i giovani, per i bambini e per le famiglie che ogni anno si recano sempre più numerosi al Carnevale di Petrosino. Il programma, stilato dall’assessorato al Turismo e allo Sport del Comune, Federica Cappello, è infatti dedicato al divertimento di tutti, con la tradizionale sfilata di carri per le vie...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Partanna aderisce alla sensibilizzazione sul risparmio energetico con la campagna “M’ILLUMINO DI MENO”

Partanna aderisce alla sensibilizzazione sul risparmio energetico con la campagna “M’ILLUMINO DI MENO”

Attualità

Partanna partecipa alla tredicesima edizione di “M’illumino di meno”, campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico indetta dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” in onda su Radio Due. Alle ore 18.30 del 24 febbraio 2017 fino alle ore 19.00 saranno spente le luci di Via Vittorio Emanuele e di Piazza Castello e principali siti rappresentativi del Comune di Partanna, a sostegno di questa campagna che mira alla sensibilizzazione della cittadinanza ad un risparmio energetico e, conseguentemente ad uno stile di vita più sostenibile; le lanterne sostituiranno l’illuminazione elettrica. “L’invito di quest’anno è l’adesione a compiere un segno di condivisione”, riferisce il Sindaco Catania, “infatti lo spreco e la dispersione energetica è causata dai nostri consumi ed è il tempo, ormai, di dimostrare tramite questi piccoli gesti che hanno grande valenza se condivisi dalla...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Mazara. Tagliato albero all’interno di Villa Iolanda

Mazara. Tagliato albero all’interno di Villa Iolanda

Bonanno: “Intervento necessario per la pubblica incolumità”

Attualità

Stamattina operai incaricati hanno provveduto al taglio di un albero, ormai secco, all’interno della Villa Iolanda. L’intervento si è reso necessario in considerazione della pericolosità che l’albero rappresentava per la pubblica incolumità. “Dispiace sempre intervenire per tagliare un albero, ma purtroppo l’intervento si era reso necessario per la pubblica incolumità. L’altezza dell’albero, le sue peculiarità e il fatto che lo stesso fosse ormai secco ci hanno spinto ad intervenire per evitare che potesse spezzarsi e arrecare grave danno a persone o cose”. Lo ha detto il vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici, Silvano Bonanno, nel corso di un sopralluogo presso la Villa Iolanda congiuntamente al dirigente del III Settore, ing. Stefano Bonaiuto e impiegati dell’Ufficio Tecnico Comunale per seguire le operazioni di taglio.   Mazara del Vallo, 22 Febbraio 2017   comunicato stampa...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Palermo. Convegno dal titolo “Danno psicologico non patrimoniale”

Palermo. Convegno dal titolo “Danno psicologico non patrimoniale”

Venerdì 3 marzo 2017, ore 8.30, presso l'Aula Magna della Corte d'Appello di Palermo

Attualità La sede territoriale AIPG della Regione Sicilia organizza un convegno dal titolo “Danno psicologico non patrimoniale” che si terrà il giorno venerdì 3 marzo 2017 presso l'Aula Magna della Corte d'Appello di Palermo a partire dalle 8.30. Aprirà i lavori la dott.ssa Maria Cristina Passanante, relazioneranno: l'avv. Donatella Sanzo, la dott.ssa Sonia Tinti Barraja, il prof. Paolo Capri, il prof. Paolo Procaccianti, l'avv. Patrizia Baiata ed il dott. Giulio Corsini. La partecipazione al convegno è a titolo gratuito. L’evento per gli avvocati è stato accreditato dall'Ordine degli Avvocati di Palermo con 3 crediti formativi. Per iscriversi occorre compilare il modulo di iscrizione, presente a questo http://www.aipgitalia.org/…/convegni-e-seminari-territorial…    comunicato stampa...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

U18: Alla Pallacanestro Trapani il titolo regionale

U18: Alla Pallacanestro Trapani il titolo regionale

Sport La Pallacanestro Trapani si aggiudica il titolo regionale under 18 sconfiggendo l’Upea Capo d’Orlando col punteggio di 75-56. Ieri sera, al PalaConad, davanti ad una folta cornice di pubblico, i ragazzi di coach Canella hanno dato prova di grande concentrazione e senso di sacrificio riuscendo anche a mettere in campo un’ottima pallacanestro. Vittoria meritata quella ottenuta dai giovani granata che, dopo tanti sacrifici e lavoro in palestra, hanno coronato il sogno di ricevere questo ambito riconoscimento. Il prossimo passo sarà quello di giocare uno spareggio contro una formazione del centro Italia (ancora da individuare) e, un’eventuale vittoria, permetterebbe l’accesso diretto alle finali nazionali, obiettivo che, se raggiunto, costituirebbe un traguardo storico per la società cara al presidente Pietro Basciano. Al termine della partita abbiamo ascoltato coach Fabrizio Canella ed il general manager Nicolò Basciano: Fabrizio...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Pantelleria. Perizia tecnica del Porto

Pantelleria. Perizia tecnica del Porto

Attualità Ieri, gli uomini e le donne del Circondario Marittimo di Pantelleria hanno ricevuto una importante visita che servirà a dare una svolta decisiva alla risoluzione di vecchie problematiche strutturali che interessano da troppi anni la portualità locale. Il Comandante Peluso, infatti, ha fortemente voluto un incontro con l’Ingegner Giuseppe PIRRELLO, Ingegnere Capo del Genio Civile di Trapani per verificare, attraverso il 3° Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera, la reale consistenza dei danni che interessano la Diga Foranea e di quelli subiti, a causa delle forti mareggiate del dicembre scorso, dalla banchina Toscano, oggi parzialmente interdetta dalle ordinanze 02/2016 e 01/2017 della locale Autorità Marittima.L’Ing. Pirrello ha definito determinante l’ispezione subacquea, effettuata dal personale specializzato della Guardia Costiera, per stabilire una nuova priorità di intervento parzialeda eseguire in somma urgenza per la...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

"Carenze nei locali dell'istituto", a giudizio un preside di Marsala

"Carenze nei locali dell'istituto", a giudizio un preside di Marsala

Attualità Con l'accusa di non avere adottato misure idonee a garantire la sicurezza all'interno dei locali scolastici, la Procura di Marsala ha disposto la citazione diretta a giudizio della dirigente del Liceo classico «Giovanni XXIII» di Marsala, Antonella Maria Rita Coppola, di 63 anni. Il processo, davanti al giudice monocratico di Marsala, verrà avviato il prossimo 26 aprile. Il procedimento scaturisce dai controlli effettuati nell'edificio scolastico (il cinquecentesco ex convento di Santo Stefano) dalla Guardia di finanza, nonchè da funzionari dei vigili del fuoco e dell'Asp, nel novembre 2015. Allora la dirigente scolastica fu denunciata per aver omesso di adottare idonee misure per la prevenzione degli incendi e a tutela dell'incolumità dei lavoratori. In particolare, come si rileva dall'atto di citazione a giudizio (dieci i capi d'imputazione), mancava l'impianto di allarme con altoparlante, non era funzionante parte dell'impianto di illuminazione di...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Calatafimi Segesta. Arrestato pregiudicato per furto aggravato

Calatafimi Segesta. Arrestato pregiudicato per furto aggravato

Cronaca L’essere già pregiudicato e sottoposto all’obbligo di dimora non ha fatto desistere Giuseppe Vattiata, 33enne di Calatafimi Segesta, dal compiere un duplice furto aggravato. L’uomo, nel pomeriggio di lunedì, ha dapprima tentato di forzare l’ingresso di un bar nel centro di Calatafimi Segesta, e immediatamente dopo ha concentrato le sue “attenzioni” su una sala giochi distante pochi metri. Dopo averne forzato l’ingresso, si è impossessato di denaro contante pari a circa 100 euro oltre che di alcune bevande alcoliche. Appena all’esterno della sala giochi, Giuseppe Vattiata è stato notato da un militare dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Alcamo che, nonostante fosse in abiti civili e libero dal servizio, gli ha intimato di fermarsi e ha proceduto, insieme ai Carabinieri della locale stazione nel frattempo sopraggiunti, all´arresto in flagranza del predetto per furto aggravato. Su disposizione...

22/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Meteo, grande ondata di caldo in arrivo: il picco venerdì

Meteo, grande ondata di caldo in arrivo: il picco venerdì

Confermata la possibilità di sfiorare i +30°C in Sicilia

Attualità Temperature in forte aumento in queste ore in tutt’Italia: è arrivato il grande anticiclone destinato a provocare un lungo periodo di caldo anomalo in tutta l’area Mediterranea. E’ solo l’inizio di una settimana molto calda: le temperature aumenteranno in modo lento e graduale, ma inesorabile, giorno dopo giorno fino ai picchi record attesi per Venerdì 24 Febbraio. Rispetto alla norma di questo periodo, sarà una giornata rovente: potremmo stravolgere molti record storici di caldo mensile, in tutto il Centro/Sud. Confermata la possibilità di sfiorare i +30°C in Sicilia e di superare i +25°C in molte località delle altre Regioni del Centro/Sud, con picchi di +22/+23°C anche sul medio Adriatico. Eloquenti le mappe a corredo dell’articolo. Il caldo continuerà anche nel weekend e la prossima settimana, prolungandosi non solo fino alla fine del mese di Febbraio ma anche all’inizio di Marzo...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Muore dopo 6 giorni di agonia il sedicenne di Castelvetrano coinvolto in un incidente

Muore dopo 6 giorni di agonia il sedicenne di Castelvetrano coinvolto in un incidente

Attualità E' morto al trauma center di Palermo, dov'era ricoverato dalla scorsa settimana, Giuseppe Santangelo, lo studente di 16 anni di Castelvetrano che nel pomeriggio dello scorso giovedì era rimasto gravemente ferito in un incidente stradale. Il ragazzo era alla guida di una moto nella zona della diga Trinità di Delia, a Castelvetrano, quando ha perduto il controllo del mezzo finendo fuori strada. Le sue condizioni erano subito apparse molto gravi e dopo un intervento chirurgico al quale è stato sottoposto all'ospedale Vittorio Emanuele di Castelvetrano era stato trasferito in Elisoccorso al nosocomio del capoluogo siciliano. I compagni di scuola hanno organizzato un corteo che partirà dalla Scuola presumibilmente domani, quando la salma di Giuseppe arriverà a Castelvetrano. Ancora non si conosce l’orario ed il luogo del funerale.   (La foto è tratta dal profilo facebook di Giuseppe Santangelo)...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Cornino (TP). Barca da diporto affonda, 40enne muore annegato

Cornino (TP). Barca da diporto affonda, 40enne muore annegato

Salvi i due amici che erano a bordo con lui

Attualità Un uomo di 40 anni di San Vito Lo Capo, Domenico Maniaci, è morto stanotte durante una battuta di pesca nel Trapanese. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 40enne insieme a due amici, che si sono salvati, era a bordo di un piccola barca in vetroresina, quando, per cause ancora da accertare, nei pressi di Cornino il piccolo natante avrebbe iniziato a imbarcare acqua e si sarebbe capovolto. I tre sono finiti così in mare e sono rimasti aggrappati alla barca per diverse ore. In balia delle onde sono stati portati al largo dalla corrente, fino a quando uno di loro non ha deciso di nuotare sino a riva, dove ha dato l'allarme. Una motovedetta della Capitaneria di Porto e una barca di pescatori sono riuscite a raggiungere i due amici, ma uno di loro il 40enne appunto non ce l’ha fatta. I due superstiti, entrambi di San Vito Lo Capo (Trapani), sono sotto choc ma in buone condizioni. Per la vittima è stata disposta...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Sicilia: finanziaria in standby

Sicilia: finanziaria in standby

Crocetta convoca giunta per dopodomani

Politica (ANSA) - PALERMO, 21 FEB - Si brancola nel buio a Palazzo dei Normanni. La finanziaria è ferma, la delibera con la proroga dell'esercizio provvisorio non c'è ancora. La commissione Bilancio dell'Ars si riunirà a fine mattinata ed è pronta ad approvare la norma di proroga del provvisorio, come richiesto dagli stessi commissari, a maggioranza, dopo avere preso atto dell'impossibilità di procedere con l'approvazione della manovra: solo che al momento non c'è traccia della delibera. Se non arriverà è probabile che il presidente Vincenzo Vinciullo (Ncd) apra e chiuda i lavori.Dal governo, al momento, filtra solo che il presidente Rosario Crocetta avrebbe convocato la giunta per dopodomani, non è chiaro ancora se la proroga del provvisorio, che scade il 28 febbraio, sarà sul tavolo del governo. Intanto, in base al calendario della capigruppo stilato nei giorni scorsi, l'aula si dovrebbe riunire nel pomeriggio: all'ordine...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Duro faccia a faccia tra Pif e Crocetta sui disabili - VIDEO

Duro faccia a faccia tra Pif e Crocetta sui disabili - VIDEO

Dopo dimissioni assessore Miccichè travolto da polemiche

Attualità C'è anche il regista Pif, Pier Francesco Diliberto, in un gruppo di disabili che sta manifestando alla Presidenza della Regione siciliana. Alcune associazioni hanno organizzato la protesta sull'onda del caso che ha travolto l'assessore regionale al lavoro Gianluca Micciché, costretto a dimettersi per avere lasciato per ore due fratelli disabili in anticamera. Le associazioni, che hanno portato una cinquantina di persone in sala giunta a palazzo d'Orleans, chiedono un incremento dei fondi regionali perché sia assicurato il "diritto a vivere una vita all'altezza delle proprie aspirazioni e desideri". "E' finita la pazienza", ha incalzato Pif chiamando in causa il presidente della Regione, Rosario Crocetta. "Non ci sono più margini di trattativa. Se non è capace di trovare i fondi si dimetta". "Si dimetta" ha insistito, in un post su Facebook, Selima Giuliano, figlia del vice questore ucciso dalla mafia. Vincenzo Sidotti, sempre su Facebook, ha...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Vito Cassata confermato segretario Cisl Scuola Palermo Trapani

Vito Cassata confermato segretario Cisl Scuola Palermo Trapani

“Al centro l’impegno per il futuro della scuola, gli organici, l’edilizia e la formazione professionale”

Attualità Vito Cassata (nella foto), 54 anni, è il segretario della Cisl Scuola Palermo Trapani riconfermato oggi durante i lavori del secondo congresso territoriale che si è svolto all’hotel Addaura di Palermo, alla presenza del segretario nazionale Cisl Scuola Maddalena Gissi, del segretario della Cisl Scuola Sicilia Francesca Bellia e del segretario Cisl Palermo Trapani Daniela De Luca. Eletti componenti di segreteria Serena Russo e Diego Biondo. Le condizioni delle scuole delle province, l’accordo nazionale sulla mobilità, la vertenza della Formazione Professionale, e gli effetti della cosiddetta riforma La Buona scuola, sono stati al centro del dibattito congressuale. “L’edilizia scolastica non~gode di buona salute, degli oltre 41mila edifici scolastici statali in Italia,~numerosi avrebbero bisogno di manutenzione ordinaria o straordinaria – ha commentato Cassata - . Una condizione generale che si fa particolarmente acuta, nella sua...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CISL Sicilia. Disabili, garantire risorse e il via ai piani di assistenza

CISL Sicilia. Disabili, garantire risorse e il via ai piani di assistenza

Attualità Così la Cisl, nel giorno della protesta davanti a Palazzo d’Orleans e con riferimento alla sessione di bilancio in corso all’Ars. Perplessità sull’incontro tra le famiglie dei portatori di handicap e il governatore “non affiancato da dirigenti generali e che si è arrampicato sugli specchi” La vicenda dei disabili siciliani, balzata agli onori delle cronache negli ultimi giorni, è “una delle pagine più tristi e penose del governo della Regione e della gestione amministrativa regionale, degli ultimi anni”. Così la Cisl in una nota che definisce “l’abbandono a se stessi dei diversamente abili un fatto grave, da affrontare e risolvere con assoluta urgenza. Cominciando col garantire, nell’ambito della sessione di bilancio in corso all’Ars, le risorse necessarie al fondo per la non autosufficienza e ai piani personalizzati per i minori affetti da disabilità”....

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Auser: eletti i nuovi presidenti dei sette circoli del territorio trapanese

Auser: eletti i nuovi presidenti dei sette circoli del territorio trapanese

Il 24 febbraio il IX Congresso eleggerà il nuovo presidente provinciale

Attualità Cambio al vertice dei sette circoli di base dell'Auser, l'associazione di volontariato e di promozione sociale, impegnata nel valorizzare gli anziani e far crescere il loro ruolo attivo nella società. Durante le assemblee congressuali, in vista del IX Congresso provinciale in programma il prossimo 24 febbraio, sono state elette le nuove cariche sociali dei circoli presenti nel territorio trapanese. A ricoprire il ruolo di presidente del circolo di Trapani-Erice è stato eletto Giovanni Rondello. Eletti, inoltre, Pietro Di Gregorio per Valderice, Carmelo Rizzo per Marsala, Nicolò Anastasi per Petrosino, Vito Ingrasciotta per Mazara “Auser università”, Vita Chirco per Mazara “Auser volontariato” e, infine, Iolanda Rappa per Castelvetrano. Diversi i temi affrontati nel corso delle varie assemblee: dalle attività di volontariato e promozione sociale, svolte negli ultimi quattro anni, al documento congressuale approvato lo scorso...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Il giornalista Attilio L. Vinci ha ricevuto la tessera di socio onorario della Federazione Italiana Cuochi

Il giornalista Attilio L. Vinci ha ricevuto la tessera di socio onorario della Federazione Italiana Cuochi

Attualità Attilio L. Vinci, giornalista e autore di 13 pubblicazioni, ha ricevuto la tessera di socio onorario della Federazione Italiana Cuochi. A consegnargli la tessera è stato il vice presidente regionale della Federazione, nonché presidente provinciale dell’Associazione cuochi trapanesi, Matteo Giurlanda. La motivazione con la quale Vinci è stato associato a titolo onorario è quella relativa al suo impegno comunicativo sul patrimonio enogastronomico che in provincia annovera molte eccellenze.   comunicato stampa...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Mafia. I particolari dell'operazione "freezer"

Mafia. I particolari dell'operazione "freezer"

Decapitata la famiglia mafiosa di Alcamo

Cronaca Decapitata all’alba di questa mattina gli uomini della Polizia di Stato di Trapani e della Direzione Investigativa Antimafia di Trapani hanno dato esecuzione all’ordinanza del GIP di Palermo, che dispone la misura cautelare in carcere per: - Ignazio MELODIA, di 61 anni, a capo della famiglia mafiosa di Alcamo, - Salvatore GIACALONE di 62 anni, di Alcamo, - Antonino STELLA di 69 anni, originario di Marsala, - Filippo CRACCHIOLO di 56 anni, di Alcamo, - Giuseppe DI GIOVANNI di 32 anni, di Alcamo, - Vito TURRICCIANO, attualmente detenuto, di 70 anni, di Castellammare del Golfo. Queste le accuse: Ignazio Melodia perché a capo del mandamento di Alcamo; Giacalone e Di Giovanni perché apparenti alla famiglia mafiosa di Alcamo; Stella per aver svolto un ruolo di collegamento tra le articolazioni mafiose presenti nel territorio e per aver fatto da tramite tra Ignazio Melodia e Vito Gondola, boss di Mazara del Vallo. Filippo Cracchiolo per aver fatto da...

21/02/2017 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Telegiornali

Interviste

Calcio

GLI ULTIMI COMMENTI

Dragaggio del porto di Mazara del Vallo o colmata B ?

Valenziano

Confusione

Non c'è alcun motivo di fare 'confusione' tra 'dragaggio' e 'smaltimento' e colmata. E' la legge sui dragaggi a prevedere, come forma di smaltimento preferibile, il conferimento dei detriti da escavazione in 'ambienti conterminati' ( D.M. n° 173/2016). Così come non si capisca perché si debba fare confusione tra Piano Regolatore Portuale, Piano Regolatore generale e normativa ambientale. Il PRP vigente è quello del 1971, ed è stato più volte aggiornato in conformità al Piano Comprensoriale n° 1 del 1977. Tutti gli aggiornamenti prevedono le opera di colmata A e B e non è affatto vero che quella del 1991 l'avrebbe 'bocciata'. Ho davanti il testo del decreto n° 1904/'91 ed è diverso da quello riportato da Sciabica. Venendo alla normativa ambientale, se è vero che 5 delle 6 zone RAMSAR di Mazara sono molto vicine fra di loro, è anche vero che l'Italia, come Nazione nel suo complesso, si è impegnata, con l'omonima convenzione Internazionale, a realizzarne una , una soltanto nel suo territorio. Quindi, se anche fossero solo 2 nel territorio di Mazara, direi che bastano ed avanzano. Si completi piuttosto il porto, di cui Mazara ha gran bisogno.

Riscossione Sicilia, così la cartella esattoriale è a portata di clic

c. di blasi

Parole, parole, e nulla più......

400 mila euro spesi solo per il piacere di spenderli, senza verificare il buon esito del progetto, quello che interessava al dott. fiumefreddo era spendere e così è stato, per i contribuenti il calvario continua ancora oggi perchè è impossibile riuscire ad avere quel benedetto pin che ti permette di vedere la propria posizione debitoria all'interno di Sicilia Servizi. Puoi tentare di richiedere il Pin attraverso un fax, con e-mail, attraverso il numero il numero verde, niente nessuno ti risponde. Sicuramente i 400mila euro spesi erano pochi, di conseguenza il progetto sarà rimasto incompleto, di impiegati furbetti l'Italia è piena, ma di Dirigenti e politici furbastri è stracolma

Mazara. Cristaldi: "basta con le pastoie burocratiche della Regione sul Porto"

Valenziano

A proposito di acquitrini

L'unica cosa discutibile dell'operazione di pulizia dei fondali è che non fu completata. Da cui l'odierno problema rappresentato dal fatto che qualche esemplare di uccello, distolto dalle pregiate oasi naturalistiche di cui il territorio mazarese dispone, ( e che sarebbe il caso di valorizzare e rilanciare ), plani su un estemporaneo acquitrino, insalubre per la popolazione residente e villeggiante, particolarmente in un momento storico il cui le zanzare sono tornate a rappresentare un serio problema, ma lasciando credere ad enti distanti dal territorio, poco informati, o che non hanno avuto modo di approfondire tutti i termini della questione, che si tratti di eco-sistemi naturali da salvaguardare, quando invece altro non v'è che da completare l'opera. Spiace che il Comune, verosimilmente ritenendola scontata, non abbia avuto modo di spiegare la situazione per tempo all'ISPRA, cui, in ogni caso, essendo un mero istituto di ricerca,non compete alcun potere al riguardo. Ovviamente Valutazione Ambientale strategica e relazione paesaggistica c'entrano molto poco. Né si capisce perché il Sindaco dovrebbe approfondire la cosa con il sig. Sciabica che non mi risulta essere titolare di alcuna carica, incarico o posizione particolare al riguardo.

Dragaggio porto canale di Mazara, Tumbiolo: “la Regione rispetti le sue stesse leggi”

Valenziano

Piani & colmate

Il sig. Sciabica si sbaglia. Il PRP di Mazara risale addirittura al 1952 ed è stato ripetutamente aggiornato con varianti di iniziativa governativa prima e regionale successivamente, in conformità, tra l'altro, al vigente piano comprensoriale. Sia la colmata 'A', che la colmata B sono interventi regolarmente previsti ed approvati. Nel 1991 fu approvata un'ulteriore variante con prescrizioni che non riguardavano la colmata B. Sciabica poi confonde il PRP con il PRG della città, risalente al 2003, che non riguarda il porto, di competenza regionale, anzi si 'arresta', secondo l'espressione usata dal progettista Di Cristina, proprio in corrispondenza dell'area portuale, nel rispetto delle superiori competenze regionali. Che non possono certo essere pregiudicate da un atto di Consiglio Comunale.

Mazara. Cristaldi: "basta con le pastoie burocratiche della Regione sul Porto"

Enzo Sciabica

A proposito di lagune.

Non è detto che le lagune debbano essere esclusivamente d'origine naturale. Quando il tratto di mare ad ovest della foce del Mazaro fu chiuso, intorno al 1985, da una diga foranea fu trasformato sicuramente in laguna. Quando intorno al 2000, in previsione di una operazione di pulizia dei fondali del porto (durata più anni e rivelatasi molto discutibile), fu chiuso anche ad oriente è sorto il dubbio che sia stato trasformato in stagno costiero perenne. Osservazioni continue sul posto hanno lasciato capire che la marea continua a regolarne il livello idrico per cui il termine laguna può essere ancora accolto. Laguna o stagno costiero, non importa se naturale o artificiale (l'ecosistema che si forma è comunque naturale), sempre d'una zona umida di grossa valenza ecologica si tratta. Importante non solo per gli uccelli (come ha fatto rilevare l'ISPRA nel 2011) che sono una componente degli ecosistemi come quelli lagunari. Sig. Sindaco mi mostri la VAS e la Relazione paesagistica e possiamo approfondire meglio l'argomento.

Questo portale é pienamente compatibile con le ultime versioni dei browser IE, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Se la navigazione non risultasse ottimale, aggiornare il sistema.